Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Indice delle News
sei in: Home » Mark Rothko
Novità
Tag-Cloud

quattrocento salani trieste della madonna sezione sale contemporanea percorso alla degli come sono uffizi galleria opere patrimonio nelle palazzo firenze
Mostra

Mark Rothko

Roma, Palazzo delle Esposizioni 6 ottobre 2007 - 6 gennaio 2008

Share |

Finalmente, nel contemporaneo, una mostra di livello internazionale in una città italiana. Il percorso espositivo non ha cedimenti, resta ottimo in tutto il suo svolgersi attorno al salone centrale. Molte le sale indimenticabili: da quella d'avvio, abitata dalle aspre figure degli anni trenta, alla successiva, ove la cruciale chiarificazione surrealista, maturata negli anni di guerra, porta a capolavori come Tiresias (1944) e Rise of Lilith (1945). La qualità dei dipinti è altissima anche dopo, quando le immagini di Rothko si spogliano del rapporto con il reale e perdono ogni indicazione grafica, di segno. Le lente e fonde esplosioni di colore, ben cadenzate attraverso le sale, s'imprimono inesorabilmente negli occhi del visitatore.
No Non è possibile, in questa occasione, individuare pecche interne alla mostra. Perdono significato anche gli inevitabili impacci della struttura, inaugurata dopo una lunga pausa e pertanto bisognosa di un naturale rodaggio.

 

Conclusioni L'antologica di Rothko rilancia il Palazzo delle Esposizioni e insieme offre una preziosa occasione a tutto il sistema mostre italiano. È auspicabile che il rigoroso ed eccellente profilo adottato dalla Kunsthalle romana sia assunto a modello anche da altri importanti enti organizzatori, foss'anche a costo di diradare la produzione annua di mostre.

Autore/autrice scheda: Mattia Patti