Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Indice delle News
sei in: Home » Robert Rauschenberg Travelling '70 - '76 » Fantasia in convento. Tesori di carta e stucco dal Seicento all'Ottocento
Galleria

Tag-Cloud

trieste firenze madonna salani alla sale uffizi palazzo quattrocento della galleria nelle percorso sono patrimonio degli sezione come opere contemporanea
Mostra

Fantasia in convento. Tesori di carta e stucco dal Seicento all'Ottocento

Firenze, Cenacolo di Fuligno 1 novembre 2008 - 6 gennaio 2009

Share |

Lo spettatore scoprirà una sconosciuta microstoria dell'arte tra barocco e pieno Ottocento, di cui sono esempi un 'maraviglioso' cuore di marmo rosa sontuosamente incorniciato, che non sarebbe spiaciuto ad Adalgisa Lugli; quadretti filigranati contenenti stampe celebri di corpi santi o di madonne miracolose che si confrontano con la trionfante produzione seriale di coloratissime paste di reliquie (macabri impasti a base di ossa sbriciolate); altarini brillanti che riprendono puntigliosamente l'aspetto degli altari monumentali cui si ispirano. Un solo appunto: delude il catalogo, per la scadente qualità delle riproduzioni.
 
Agilmente tripartita in due sezioni tecniche («papier roulé», ovvero filigrana di carta, e «pasta di reliquie») ed una di confronti europei, la mostra si lascia seguire gustosamente. Il restauro dei fragili manufatti ne restituisce la qualità brillante delle scelte materiche.

Autore/autrice scheda: Valeria Genovese