Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Indice delle News
sei in: Home » Archivio mostre
Novità
Tag-Cloud

trieste firenze contemporanea alla palazzo sono salani patrimonio uffizi sale opere della galleria percorso nelle degli quattrocento come madonna sezione

Archivio mostre


Archivio: 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successivi | Ultimi - 54 risultati totali

Bonacolsi l'Antico. Uno scultore nella Mantova di Andrea Mantegna e di Isabella d'Este
13 settembre 2008 - 6 gennaio 2009

È questa la prima mostra monografica dedicata a Pier Jacopo Alari-Bonacolsi, detto l’Antico (1460 circa-1528), il più valente orafo, medaglista, scultore (nonché ‘restauratore’ e consulente per gli acquisti di antichità) nella Mantova dei Gonzaga a cavallo tra Quattro e Cinquecento.

Mantegna 1431-1506
26 settembre 2008 - 5 gennaio 2009

Mantegna arriva a Parigi, portandosi con sé la carovana dei “vagabondi padovani”, le favole archeologiche di chi sognava la Roma che fu e i capricci colti di Isabella d’Este: per coloro che dell’artista conoscono solo il soprannome di “primo pittore del mondo”, questa mostra è un invito a restituirgli il suo proprio nome, a ritrovare davvero Andrea Mantegna.

Amico Aspertini (1474-1552). Artista bizzarro nell'eta' di Dürer e Raffaello
27 settembre 2008 - 11 gennaio 2009 (prorogata al 26 gennaio 2009)

Per qualche settimana ancora si può andare a Bologna a vedere le inconsuete opere del pittore Amico Aspertini (1474-1522), che  - per dirla con le parole di un suo strenuo ammiratore - a morte ce l'aveva con i “troppo religiosi osservatori” della maniera di Raffaello...

Rovine e rinascite dell'arte in Italia
3 ottobre 2008 - 15 febbraio 2009

Ricomporre l’evolversi dei principi normativi a tutela del nostro patrimonio culturale in una prospettiva storica, dall’Ottocento fino ad oggi: questo uno degli intenti della mostra Rovine e rinascite dell’arte in Italia, ideata nel quadro delle celebrazioni per il centenario della legge 364/1909.

Estro e splendore. Stampe giapponesi del XIX secolo. Mostra della collezione Contini
17 ottobre 2008 - 11 gennaio 2009

Sottovoce, poiché gratuita, è visibile a Bologna una mostra eccellente: se non altro, perché incarna ancora la tensione etica che sostenne, a ridosso dell'Unità d'Italia, la fondazione dei Musei Civici, intesi come strumento per l'educazione del popolo sovrano, al quale le raccolte museali appartengono.

Cell. The Last Climb

Louise Bourgeois per Capodimonte
18 ottobre 2008 - 25 gennaio 2009

Un'artista onnipresente, di questi tempi, Louise Bourgeois, celebrata la primavera scorsa da un'impeccabile esposizione al Centre Pompidou. Il fatto che la si ritrovi in una capitale del Sud Europa consente qualche perplessità sul senso più ampio dell'operazione: si tratta di un'ennesima globalizzazione culturale elegantemente dissimulata o piuttosto della conferma di quanto sia difficile oggi, pur in epoca di internet e di viaggi low cost, scoprire nuove leve di qualità? Colpa del critico pigro o del giovane scontato?

Bill Viola. Visioni interiori
21 ottobre 2008 - 6 gennaio 2009

Dapprima sono il buio e il silenzio a farci perdere l’orientamento. Poi, a catturare l’attenzione è l’immagine di un uomo che si avvicina in slow-motion dal centro della sala. Si ferma. Ci fissa a lungo, poi scompare in un abbagliante divampare di fiamme. L’iniziatico shock percettivo provocato da The Crossing (1995) mette subito in chiaro la natura della proposta espositiva della curatrice Kira Perov, moglie dello stesso Viola.

Robert Rauschenberg Travelling '70 - '76
22 ottobre 2008 - 19 gennaio 2009

Alla terza tappa, dopo Porto e Monaco, la mostra si occupa di indagare un periodo creativo poco noto di una ben più celebre icona pop, che durante viaggi inusuali in medio e lontano Oriente si confronta con problemi estetici di lunga data.

Canaletto. Venezia e i suoi splendori
23 ottobre 2008 - 5 aprile 2009

L’esposizione presenta una serie di dipinti raffiguranti vedute di Venezia e del suo immediato circondario, eseguite lungo tutto il corso del XVIII secolo.

Caterina e Maria de' Medici: donne al potere
24 ottobre 2008 - 28 febbraio 2009

La ricomposizione di un bel ciclo di arazzi, che raffigurano episodi della vita della leggendaria regina Artemisia e furono creati per omaggiare Caterina e Maria de’ Medici, pure sovrane e vedove, costituisce l’occasione da cui è originata la mostra di Palazzo Strozzi.

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successivi | Ultimi - 54 risultati totali