Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Indice delle News
sei in: Home » Archivio mostre
Novità
Tag-Cloud

uffizi contemporanea sale come nelle sezione quattrocento patrimonio percorso firenze sono opere palazzo galleria salani madonna alla della degli trieste

Archivio mostre


Archivio: 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successivi | Ultimi - 61 risultati totali
La mostra all'interno della Curia.

Divus Vespasianus. Il bimillenario dei Flavi
27 marzo 2009 - 10 gennaio 2010

La mostra del Colosseo nasce, per così dire, con un vizio di forma: ci si aspetta una mostra sul solo Vespasiano e in realtà si ha a che fare con una rassegna sull’intera dinastia dei Flavi. Le ragioni dello scarto sono, di questi tempi, facili da indovinare: nel 2009 si compiono due millenni da che l’imperatore è venuto al mondo e dunque la ricorrenza non poteva non essere celebrata dall’appositamente istituito comitato e ricordata al pubblico con una mostra.

Copertina del catalogo della mostra

Il teatro del sacro. Scultura lignea del Sei e Settecento nell'Astigiano
18 aprile 2009 - 18 ottobre 2009 (prorogata al 23 maggio 2010)

Un percorso attraverso i diversi linguaggi stilistici della scultura barocca nel territorio dell'astigiano, con un occhio particolare rivolto al versante patrimoniale della storia dell'arte: la storia dei manufatti osservata dal versante del loro uso quotidiano, liturgico, ancor prima che estetico.

R. Mapplethorpe, Phillip Prioleau, 1982, stampa in gelatina di argento, New York, Robert Mapplethorpe Foundation.

Robert Mapplethorpe. La perfezione nella forma
26 maggio 2009 - 27 settembre 2009 (prorogata al 10 gennaio 2010)

Il 9 marzo del 1989, a soli quarantadue anni, moriva di AIDS uno dei più controversi fotografi del Novecento, noto come l'uomo dello scandalo, per aver osato fissare su carta, attraverso l'occhio nobilitante dell'arte, la sessualità più esplicita, trasgressiva e, per di più, omoerotica. Nel ventennale della sua scomparsa, la città di Firenze rende omaggio a questo indiscusso protagonista della cultura underground newyorkese degli anni '70 e '80, esponendo un centinaio di bellissimi scatti provenienti dalla Robert Mapplethorpe Foundation di New York.

Il mondo di Quentin Blake

Il mondo di Quentin Blake
3 luglio 2009 - 10 gennaio 2010 (prorogata al 28 febbraio 2010)

Un centinaio di tavole a colori, perlopiù originali, graffiate dalla sua inconfondibile china acquarellata. Qualche stampa digitale. Uno stormo inedito di uccelli tracciati con una mina magica, composta di quattro differenti colori. Il mondo fantasioso, pungente e scattante di Quentin Blake, uno degli illustratori per l’infanzia più amati, per la prima volta in Italia in una mostra monografica allestita al Museo Luzzati di Genova.

Torino. Ingresso al Museo di Antichità

Luxus. Il piacere della vita nella Roma Imperiale
6 settembre 2009 - 31 gennaio 2010 (prorogata al 14 febbraio 2010)

Le lussuose consuetudini di vita delle élites della Roma imperiale trovano spazio nelle suggestive sale del Museo di Arte Antica di Torino; l’accattivante tema del luxus, sempre di grande attrattiva per il pubblico, è considerato nella duplice prospettiva dei ‘piaceri’ dell’intelletto e del corpo.

Jacopo Robusti detto Tintoretto, Autoritratto, Philadelphia, Museum of Art

Titien, Tintoret, Véronèse... Rivalités à Venise
19 settembre 2009 - 4 gennaio 2010

La scena veneziana si fa teatro di un crimine, costruito a colpi di commissioni rubate, invenzioni copiate, citazioni contraffatte. La mostra del Louvre si propone di dimostrare come l’arte lagunare fosse nutrita soprattutto dalla competizione incessante fra i tre grandi rivali, Tiziano, Tintoretto e Veronese.

Due dei dipinti caravaggeschi esposti: la foto ben evidenzia la monumentalità dei supporti e la 'censura' da loro operata nei confronti degli ambienti di Villa Borghese

Caravaggio Bacon
2 ottobre 2009 - 24 gennaio 2010

Il titolo del quarto appuntamento del monumentale progetto "10 grandi mostre" lascerebbe pensare ad un originale accostamento tra il grande pittore lombardo e uno dei maggiori tra i suoi contemporanei, il filosofo e scienziato Francis Bacon; connubio che ben si inserirebbe in questo 2009 denso di celebrazioni galileiane. E invece no, si tratta dell'omonimo pittore, scomparso nel 1992.

Veduta della prima sala, che evidenzia l'accostamento di opere diversissime tra loro (un polittico fondo oro e un quadrone russo ottocentesco)

Il Potere e la Grazia. I Santi Patroni d'Europa
8 ottobre 2009 - 31 gennaio 2010

La mostra, generosamente foraggiata da mecenati potenti quali lo Stato Italiano e la Chiesa, narra l’evoluzione dell’idea di santità nel corso dei secoli, riservando particolare attenzione al rapporto tra spiritualità e potere politico. Nonostante i massicci investimenti, tuttavia, la rassegna non convince, sotto più punti di vista.

Il manifesto della mostra, su cui è riprodotta l'opera di Chagall Saint Jean Cap-Ferrat, 1949, Gouache, inchiostro di china, pastello grasso su carta. Collezione privata.

Chagall e il Mediterraneo
9 ottobre 2009 - 17 gennaio 2010 (prorogata al 31 gennaio 2010)

Chagall e il Mediterraneo. Ogni titolo di mostra innesca delle aspettative. Se Chagall ha messo la firma alle 150 opere esposte, il Mediterraneo – forse – ci ha messo solo i colori.

Locandina della mostra, con le immagini di "Fountain" di Duchamp e della fotografia di "A l'heure de l'observatoire - les amoureux" di Man Ray

Dada e Surrealismo riscoperti
9 ottobre 2009 - 7 febbraio 2010

Il Complesso del Vittoriano prosegue la serie di grandi mostre d'arte e, dopo i risultati deludenti di esposizioni come "Gauguin artista di mito e sogno", presenta una rassegna di sicuro interesse: un'occasione per riscoprire due movimenti d'avanguardia capitali nell'arte del Novecento. Ma con tanti punti deboli.

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successivi | Ultimi - 61 risultati totali