Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Indice delle News
sei in: Home » Studi e ricerche
Novità
Tag-Cloud

opere contemporanea sale firenze percorso palazzo madonna salani degli della sono sezione galleria nelle trieste uffizi alla quattrocento come patrimonio

Studi e ricerche


Viaggio in Italia

Il nuovo allestimento della Pinacoteca del Castello Sforzesco a Milano (Daniele Rivoletti, 27.3.06)
Il carattere più problematico del nuovo allestimento, aperto al pubblico nell'aprile 2005, è consistito forse nel dar vita ad un percorso unitario che illustrasse lo sviluppo della pittura lombarda, e allo stesso tempo tenesse conto dei singoli nuclei fondatori della Pinacoteca, originati da secolari collezioni private.
I bei nuovi musei archeologici e la mancanza di visitatori (Paul Zanker, 2003)
I media elettronici stanno modificando la nostra cultura in maniera rivoluzionaria. Come saranno le biblioteche fra trent’anni? Leggeremo ancora i giornali? Anche i musei sono a un punto di svolta: quale sarà la loro funzione nella nuova politica e cultura dominata dai media e dalle burocrazie?
Il Museo Archeologico Regionale "Antonino Salinas" di Palermo (Alessia Dimartino, 2006)
L'indagine riguardante l'importante istituzione del capoluogo siciliano solleva alcuni interrogativi: in che modo i grandi musei assolvono al compito di 'tutelare' e 'valorizzare' il patrimonio culturale e di consentire una sua piena fruizione dal parte del pubblico? In quale misura le realtà museali, pensate per favorire il collegamento tra i materiali e il loro contesto archeologico, contribuiscono a migliorare la conoscenza delle risorse culturali del territorio?
I musei comunali del Lazio, vent'anni dopo (Fabrizio Federici, 2006)
Ad oltre vent'anni dalla pionieristica e fondamentale inchiesta su I musei locali del Lazio, questo contributo vuol essere una sorta di aggiornamento, su scala assai più modesta, di quell'esperienza: e i risultati che ne emergono sono, per molti versi, confortanti.
Oriente italiano. Il nuovo MAO di Torino nel contesto dei musei d’arte orientale della Penisola (Maria Ludovica Rosati, 2010)
L’intento dell'articolo è quello di presentare il nuovo Museo d'Arte Orientale di Torino in relazione ad altre istituzioni analoghe del nostro territorio e di impostare una riflessione sulle origini dei musei orientali italiani, sulla loro vita attuale, sul loro funzionamento e sulle implicazioni che in termini di dialogo e reciproca conoscenza raccolte di matrice extra-europea hanno o potrebbero avere oggi in un Paese con una forte tradizione artistica-culturale come l’Italia, ma più in generale in una qualsiasi realtà occidentale contemporanea.